La Tua Bottega Virtuale sempre a portata di click!

Il Potere degli Habit Tracker nel Journaling: Tipologie, Utilizzi e Benefici

Ciao Laiepi Lover!

Preparati a scoprire come questi strumenti possono trasformare la vostra pratica di scrittura quotidiana, portando colore, motivazione e consapevolezza nella vostra vita. Pront* a tuffarci insieme?

Il journaling è una pratica che abbracciamo per esplorare la nostra creatività, tracciare le nostre giornate e connetterci con noi stessi. Oggi voglio portarti nel mondo degli "Habit Tracker", strumenti che possono fornire struttura, consapevolezza e un senso tangibile di progresso alla routine quotidiana, qualunque tipo di journaling siamo abituati a praticare. E anche se sei alle prime armi e davvero ti spaventano le pagine bianche del tuo nuovo taccuino, e solo a sentire parlare di "bullet journal" & Co ti senti un pesce fuor d'acqua questi semplici tool possono rappresentare un modo semplice e pratico con cui iniziare.

Benefici dell'Utilizzo degli Habit Tracker: perchè molti ne parlano e quali sono i benefici?

In base a "Atomic Habits" di James Clear, il 40% delle nostre esperienze quotidiane è plasmato dalle abitudini. Costruire nuove abitudini è vitale per potenziare la salute, la felicità e la qualità della vita complessiva.

Contrariamente all'idea comune che una rigorosa routine limiti la nostra capacità di sperimentare e di essere spontanei,si ritiene che, al contrario, possa amplificare e arricchire la nostra esperienza di vita. Si possono riassumere i benefici che si possono trarre dall'utilizzo di questi semplici tools in:

  1. Maggiore Consapevolezza: L'Habit Tracker ti rende consapevole dei tuoi comportamenti, aiutandoti a identificare modelli e opportunità di crescita.

  2. Motivazione: L'atto di colorare o segnare una casella crea un senso di realizzazione, alimentando la motivazione per mantenere le tue abitudini.

  3. Focus sugli Obiettivi: Tracciando il progresso giornaliero, mantieni il focus sugli obiettivi a lungo termine, vedendo chiaramente i passi compiuti.

Utilizzi Pratici: per cosa posso utilizzarli?

I possibili utilizzi che ne possiamo fare sono davvero tanti, e rispondono alle nostre necessità di monitorare quelle abitudini che vogliamo migliorare, da cui vogliamo trarre delle utili conclusioni, e via con il "più ne ha e più ne metta! Ma possiamo racchiuderli in 3 categorie principali:

  1. Routine Mattutina: Monitora le attività quotidiane come la meditazione, l'esercizio fisico o la lettura, rendendole parte integrante della tua routine mattutina.

  2. Obiettivi di Studio o Lavoro: Utilizza l'Habit Tracker per seguire gli obiettivi giornalieri di studio o lavoro, tenendo traccia delle ore dedicate a progetti specifici.

  3. Benessere Personale: Includi abitudini che promuovono il tuo benessere emotivo, come il tempo dedicato al relax, alla gratitudine o al sonno di qualità.

Io quest'anno ho deciso di monitorare la salute, la lettura e i viaggi, in 3 trackers separati che mi permettono di fare dei monitoraggi con diversi tempi e modalità.

Tipologie di Habit Tracker:

James Clear suggerisce un metodo già noto nella comunità del bullet journaling: tenere traccia delle abitudini in un diario. L'idea, introdotta da Ryder Caroll nel suo libro "The Bullet Journal Method", consiste nel creare un tracker visivo. Puoi segnare con soddisfazione l'abitudine che stai cercando di incorporare nella tua routine, attraversando, colorando o spuntando una piccola casella nel diario.

Il tradizionale tracker di abitudini si dispone con i giorni del mese in orizzontale e le abitudini monitorate in verticale, come illustrato sopra. Questa configurazione, ideale per un diario A5, può essere personalizzata con una bella intestazione. Con l'evolversi del bullet journal, sono emerse variazioni come tracker circolari o verticali con icone rappresentative delle abitudini sulla parte superiore , le possibilità sono infinite. Ma preferisco riassumere in 3 categorie principali con le quali si possono realizzare tracker di ogni genere

  1. Classico Calendario: Un metodo semplice e visivo. Basta colorare o segnare ogni giorno in cui hai mantenuto l'abitudine.

  2. Spread Mensile: Un'opzione più dettagliata, perfetta per tracciare più abitudini contemporaneamente. Crea una griglia mensile per monitorare il progresso giornaliero.

  1. Radial Tracker: Una rappresentazione circolare che aggiunge un tocco artistico al tuo journal. Crea segmenti per ogni abitudine e colora il progresso.

Cliccando QUI ti lascio un freebie scaricabile con una serie di trackers che io utilizzo già nella mia agenda. Potrai scaricarlo liberamente, stamparlo e usarlo anche come esempio per iniziare a usare i trackers nel tuo planner o in un taccuino dedicato, sono strumenti flessibili e personalizzabili per adattarsi al tuo stile unico di journaling.

Come utilizzi gli Habit Tracker nel tuo journaling? Condividi le tue esperienze e fammi sapere come va se è la prima volta che provi!

A presto, Laiepi 🌈✒️

Lascia un commento

Nome .
.
Messaggio .

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati