Bottega Chiusa Per Ferie!! -->TUTTI GLI ORDINI EFFETTUATI DAL 28/06 AL 11/07 SARANNO SPEDITI DAL 12/07

Blackwing Palomino

blackwing602.com

Le origini di Blackwing risalgono agli anni '30, quando il modello di matita "602" fu introdotto per la prima volta dalla Eberhard Faber Pencil Company. Nel corso degli anni, la matita con l'esclusiva gomma rettangolare è diventata sinonimo di qualità. Ma nel 1998, dopo diverse acquisizioni societarie, la sua produzione fu interrotta, ma non dimenticata. Infatti le poche matite in vendita su ebay divennero oggetti di culto, pagate fino a 40$ l'una.

Gli artisti hanno iniziato a chiedere a Palomino di prendere in considerazione l'idea di rilanciare il marchio Blackwing, completo della sua gomma rettangolare di definizione. Il fondatore del Palomino Charles Berolzheimer, riattivò la produzione e reintrodusse le matite Blackwing nel 2010 realizzate con cedro di incenso originale della California e grafite giapponese di alta qualità. Blackwing oggi non è solo una matita di qualità ma è diventata una vera e propria cultura.

Il compositore e musicista Leonard Bernstein vi ha composto “West Side Story”, lo scrittore John Steinbeck l’ha utilizzata per la stesura de “La Valle dell’Eden” ed il premio Oscar Chuck Jones ha dato vita ai cortometraggi di “Bugs Bunny”, il mitico coniglio della Warner Bros.

La Blackwing Palomino, ritenuta da molti come il migliore strumento di scrittura al mondo, è famosa per la qualità della grafite, per la sua forma iconica e per la gomma sostituibile.